Nel maggio del 2018 l’Amministrazione Comunale aveva votato all’unanimità la mozione che impegnava la giunta a trasformare a VERDE PUBBLICO le aree libere adiacenti al parco S. Teresa (denominati come comparti 1, 2 e 3), sino ad ora utilizzate a parcheggio in occasione delle varie manifestazioni fieristiche.

Due sono di proprietà del Comune e la terza dell’ATER.

Il previsto passaggio della filovia il parco di S. Teresa, già ridotto, verrà decurtato di almeno 5000 mq.

Dopo un lungo lavoro di dialogo abbiamo ottenuto l’impegno dell’Amministrazione ad ampliare il Parco Santa Teresa, ufficializzato nella conferenza stampa del 03 gennaio 2020, con la presentazione di una bozza progettuale.

Ottenere l’immediato ampliamento del parco è un nostro diritto!

Ultimi articoli sul Parco Santa Teresa

Condividi